Inera srl partecipa al progetto di ricerca e innovazione ArchAIDE

ArchAIDE, ovvero Archaeological Automatic Identification and Documentation of cEramics, è un progetto di ricerca e innovazione finanziato dall’Unione Europea che si concluderà nel 2019: mira a creare un nuovo sistema per il riconoscimento automatico delle ceramiche archeologiche provenienti da scavi in tutto il mondo, grazie alla recente tecnologia di riconoscimento automatico delle immagini.
Ogni giorno, gli archeologi di tutto il mondo lavorano per scoprire e raccontare storie degli oggetti del passato, investendo tempo considerevole, sforzo e finanziamento, per identificare e caratterizzare i singoli reperti, per la comprensione e la datazione dei contesti archeologici, e per la comprensione delle dinamiche della produzione, i flussi commerciali, e le interazioni sociali. Oggi, questa caratterizzazione e la classificazione della ceramica viene effettuata manualmente, attraverso l’esperienza di specialisti e l’uso di cataloghi analogici tenuti in archivi e biblioteche.

L’obiettivo di ArchAIDE è quello di ottimizzare la fase di refertazione dei reperti, anche in ottica di accessibilità: tramite app, frammenti ceramici saranno fotografati e inviati a una collezione comparativa che tramite il sistema automatico di riconoscimento degli oggetti restituirà una risposta, con tutte le informazioni pertinenti collegate, che sarà memorizzata all’interno di un database online, per creare nuova conoscenza, condivisa e accessibile a tutti.

Il progetto coinvolge più di 35 ricercatori, informatici, designer e video maker provenienti da nove università, centri di ricerca pubblici e aziende private provenienti da 5 paesi (Italia, Germania, Israele, Spagna, Regno Unito).
Principali compiti di Inera, all’interno del progetto, sono la progettazione, lo sviluppo e la valutazione della piattaforma software che offre applicazioni, strumenti e servizi per l’archeologia digitale (soprattutto lo strumento mobile, l’applicazione desktop web e la cooperazione tra di loro), ponendo al centro la user-experience degli archeologi nel riconoscere e classificare frammenti di ceramica sia in fase di scavo che analisi post-scavo. Inera è inoltre responsabile della struttura del sito web tramite Intranet framework per supportare i partner e la cooperazione tra i membri del team, e fornire strumenti come blog, forum, notifiche, chat, archivio documenti, etc.. La tecnologia per il riconoscimento visuale è di tipo deep learning ed è basata sulle componenti di analisi fornite dalla Visual Engines.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search