DREAM

Dal rilievo metrico alla fruizione multimediale

Il progetto di innovazione cofinanziato dalla Regione Toscana (POR FESR 2014-2020), sviluppa strumenti e servizi per la conservazione, il restauro e valorizzazione dei BBCC introducendo forti innovazioni nel processo di acquisizione, gestione e fruizione delle fotografie di opere d’arte e delle informazioni ad esse correlate.
L’esperienza dei partner nella gestione dei BBCC e nell’elaborazione delle immagini, ha portato ad individuare ampi margini di crescita nelle 2 fasi di restituzione metrica delle immagini e di fruizione multimediale in Realtà Aumentata (RA).

Si intende sviluppare per le due fasi:

  • strumento HW/SW utilizzabile da fotografi e operatori museali per ottenere immagini metriche (fotopiani) in altissima definizione e nuvole dense di punti 3D della superficie dell’opera.

  • servizi usufruibili in RA mediante l’utilizzo di smartphones, tablet, e smart glasses, con i quali osservando un dipinto saranno visibili automaticamente in RA informazioni aggiuntive, in perfetta sovrapposizione con l’opera (ad es. dettagli in altissima definizione e schede descrittive di varia natura).

Partner del progetto sono: Inera srl (capofila), Culturanuova srl, PIN scrl e Connectis srl.

Inera si occupa delle funzioni di gestione e fruizione multimediale in Realtà Aumentata (RA).

Nello specifico Inera, con il supporto della consociata Visual Engines sta mettendo appunto un sistema per la creazione di marker visuali multi target. Su ogni immagine marker sono presenti aree di evidenza, hotspot, alle quali sono associati contenuti aggiuntivi multimediali da fruire in Realtà Aumentata.

La componente di backoffice permetterà funzioni di creazione ed editing dei contenuti, questi potranno essere estratti dalle elaborazioni che sta mettendo a punto Culturanuova.

La fruizione avverrà attraverso dispositivi mobile attraverso una app che potrà essere utilizzata sia da restauratori che da turisti.

Allo sviluppo della app per i turisti contribuisce Connectis. I contenuti sono definiti in modo da potere essere esportati verso siti e totem. 

Allo stato attuale la app ed il sistema di gestione sono in fase di completamento e test.

La prospettiva di questo progetto è l’integrazione dei nuovi servizi nella piattaforma InquadrArt, già denominata MMG, di Visual Engines, con la quale vengono generate app di guida museali.

InquadrArt è un progetto della omonima società al quale Visual Engines fornisce le tecnologie. Grazie al contributo di Inera, consociata di Visual Engines, la soluzione InquadrArt renderà possibile anche al personale non tecnico di un museo la creazione e pubblicazione di contenuti in Realtà Aumentata.

Cliente
POR CREO FESR 2007-2013

Area di servizio
Ricerca & Sviluppo, Realtà Aumentata, Beni Culturali

Sito
www.inera.it/it/detail/DREAM/

DREAM DREAM